Il Forum NON UFFICIALE per raccogliere le novità riguardo i Fritz!Box AVM e gli Speed tedeschi.
Per contattare l'admin: fritzboxforumitalia@gmail.com (solo per problemi di accesso)


Ai nuovi iscritti: si ricorda che è obbligatorio presentarsi nella apposita sezione, pena la cancellazione dell'account

Non sei connesso Connettiti o registrati

Fritz box 7390 + chiavetta e172 problemi con ip privato

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

sergio113


nuovo utente
nuovo utente
Salve, ho un problema da sottoporvi.........ho da anni un fritz box 7390 (ultima versione del frizios) con linea adsl Telecom.....ad esso ho collegato un hard disk di rete (NAS) buffalo linkstation ls210.........accedo tranquillamente al mio nas in qualunque parte del mondo tramite qualsiasi pc....è fin qui nessun problema.
Qualche giorno fa' ho deciso di sbarazzarmi dell'adsl Telecom e navigare tramite chiavetta con una sim dati Vodafone....funziona tutto perfettamente a parte che non riesco ad accedere al mio nas da remoto.
Leggendo un po' in giro ho capito che la Vodafone sulle proprie sim non da un ip pubblico (dovrebbe essere "nattato") e di conseguenza non si riesce ad entrare sulla propria rete domestica.
Chiedevo quindi se ci fosse qualche modo/settaggio/configurazione per poter raggiungere il mio nas da remoto.
Grazie mille

rohrl

avatar
Guru
Guru
Gli operatori mobili, ormai da diverso tempo assegnano solo IP nattati e quindi per accedere da remoto riscontri quei problemi.
So che Tim, su richiesta, assegna l'IP pubblico, almeno sulle sim aziendali. Su quelle private, se non ricordo male, lo danno in caso di utilizzo della sim su un allarme/IP cam; prova a fare la stessa richiesta a Vodafone (o cambia operatore).

sergio113


nuovo utente
nuovo utente
Grazie della risposta, purtroppo ho già provato a chiamare la vodafone ma i ragazzi del call center non sanno nemmeno di cosa stiamo parlando, ho provato anche ad andare fisicamente in un negozio vodafone ma, anche lì, non ho risolto.
Con la tim non ho provato anche perché ho una buona offerta con vodafone (10Gb a 10 euro ogni 4 settimane) e volevo provare ad usare questa soluzione.
Ho letto in giro che creando una vpn sul fritz potrei aggirare l'ostacolo ma onestamente non ci ho capito molto !!!
Sarebbe bello che rispondesse qualcuno che è riuscito ad avere ip pubblico con vodafone !!

rohrl

avatar
Guru
Guru
sergio113 ha scritto:Grazie della risposta, purtroppo ho già provato a chiamare la vodafone ma i ragazzi del call center non sanno nemmeno di cosa stiamo parlando, ho provato anche ad andare fisicamente in un negozio vodafone ma, anche lì, non ho risolto.
Con la tim non ho provato anche perché ho una buona offerta con vodafone (10Gb a 10 euro ogni 4 settimane) e volevo provare ad usare questa soluzione.
Ho letto in giro che creando una vpn sul fritz potrei aggirare l'ostacolo ma onestamente non ci ho capito molto !!!
Sarebbe bello che rispondesse qualcuno che è riuscito ad avere ip pubblico con vodafone !!
Mi auguro di sbagliarmi, ma credo che Vodafone non lo faccia.
Tra l'altro, attento anche all'utilizzo della sim Vodafone, perché loro distinguono l'uso del traffico dati da smartphone da quello da modem, tassandolo separatamente (in alcuni profili).

sergio113


nuovo utente
nuovo utente
Allora mi sono informato e Vodafone non lo fa in nessun caso mentre Tim su richiesta abilita l'ip pubblico....l'unico mio problema è che con Tim per avere 10 Gb mensili ci vogliono 20 euro mentre con Vodafone 10 !!!!!
Mi chiedo.....me è mai possibile che non ci sia altro modo per entrare nella mia rete domestica se non quello di avere per forza l'adsl ???

rohrl

avatar
Guru
Guru
sergio113 ha scritto:Allora mi sono informato e Vodafone non lo fa in nessun caso mentre Tim su richiesta abilita l'ip  pubblico....l'unico mio problema è che con Tim per avere 10 Gb mensili ci vogliono 20 euro mentre con Vodafone 10 !!!!!
Mi chiedo.....me è mai possibile che non ci sia altro modo per entrare nella mia rete domestica se non quello di avere per forza l'adsl ???
Immaginavo ... del resto se c'è differenza di costo, spesso il motivo c'è. Wink
Non è lo stesso uso che ne fai tu, però io nel mio HDD di rete (WD) ho un servizio di cloud che mi fa accedere e modificare i contenuti, tenendoli ovviamente sincronizzati.

sergio113


nuovo utente
nuovo utente
rohrl ha scritto:Non è lo stesso uso che ne fai tu, però io nel mio HDD di rete (WD) ho un servizio di cloud che mi fa accedere e modificare i contenuti, tenendoli ovviamente sincronizzati.

Mi spieghi meglio questa cosa ?? Magari anche il mio Nas (Buffalo linkstation) ha questa funzione.
Grazie

rohrl

avatar
Guru
Guru
In sostanza il NAS collegato ad internet crea un backup dei file su un cloud personale a cui hai accesso tu da remoto, anche con una semplice applicazione, che ti consente quindi di consultare i file on line
https://www.wdc.com/products/personal-cloud-storage/my-cloud-mirror-gen2.html

SpiK369


nuovo utente
nuovo utente
Ciao a tutti sieti fantastici.

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum