Fritz!Box-Forum Italia (unofficial)
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il Forum NON UFFICIALE per raccogliere le novità riguardo i Fritz!Box AVM e gli Speed tedeschi.
Per contattare l'admin: fritzboxforumitalia@gmail.com (solo per problemi di accesso)


Ai nuovi iscritti: si ricorda che è obbligatorio presentarsi nella apposita sezione, pena la cancellazione dell'account

Non sei connesso Connettiti o registrati

Connessione internet e voip con il 7530 e vodafone adsl2+ 20 mb.

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

rockiotello


nuovo utente
nuovo utente
Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti,
scrivo questo post per raccontare tutto quello ho dovuto fare per far funzionare il 7530 con vodafone nella speranza di far risparmiare tempo e fegato ad altri. Sarò prolisso e parto da lontano, quindi continuate a leggere solo se veramente interessati (io vi ho avvertito Very Happy ).
Nel tentativo di far spendere meno ai miei per internet/telefono dai cira 60 euri mensili con fastweb, convinco i miei a cambiare provider scelgo quella che costa di meno, vodafone. Controllo sul sito e vedo che la posso fare anche senza il loro router. Perfetto, così risparmio altri 6 euri x 4 anni affraid . Metto il numero sul sito web x farmi chiamare da loro, mi richiamano all'istante: "Buon giorno, vorrei fare la migrazione da fastweb con l'offerta senza modem". Mi rispondo: "Non si può fare, le dobbiamo per forza vendere la connessione col la vds", io rispondo:"ok grazie arrivederci, chiederò ad un altro operatore" e chiudo. Dopo nemmeno dieci minuti mi richiama un altro operatore vodafone e mi dice di essere il supervisore del precedente rassicurandomi che la connessione senza modem si può fare, ovviamente portabilità del numero inclusa. Ok chiudiamo il contratto e mi dice che entro una ventina di giorni il passaggio sarebbe stato concluso, tutto questo ad inizio mese quando il casino coronavirus non era scoppiato.


Chiamo spesso i miei genitori chiedendo sempre se funzionasse internet per capire quando avrebbero fatto il passaggio pensando che la parte telefonica sarebbe rimasta invariata e non che invece vodafone la migrasse in voip, ma non mi preoccupava questa cosa.
Arriviamo a venerdì scorso, piena emergenza, misure strettissime ai movimenti, chiamo i miei e dopo qualche secondo sento: "vodafone, utente nn raggiungibile ecc,ecc.". Cavolo la segreteria telefonica. I miei, che sono anziani, non possono chiamare nemmeno i numeri di emergenza se non mi sbrigo. Ok, ho un d-link (non ricordo il modello) e un Fritz 7170; li prendo, autocertificazione e vado dai miei.
Ovviamente durante il periodo di attesa mi ero documentato, ma molto poco e solo sul sito vodafone, per la configurazione del modem alternativo. Mi dico: "e che ci vorrà mai, encapsulation ATM LLC, vpi/vci 10/36, username e password vodafoneadsl".
Prendo il d-link, ripristino alla configurazione di default, inserisco il cavo telefonico senza filtro direttamente al router, cavo ethernet al router, browser 192.168.1.1 e... non riesco a connettermi alla pagina web del router. iniziamo bene. Ripristino nuovamente il d-link. Niente. Pero vedo la rete wireless del router, mi ci connetto in wireless con il telefonino e raggiungo la pagina di configurazione; ok, tanto la rete cablata non mi serve, se funziona sono tutti in wifi e va bene così. Parto con la configurazione, configuro come da link per i parametri vodafone, si connette ad internet in un attimo. Ottimo, apriamo google. Il browser, che mi rimanda ad un link vodafone, mi risponde "403 forbidden a altre robe". Rifletto un attimo e penso: "probabilmente come faceva TIM devo fare una sorta di prima configurazione" ma non ho i permessi. Chiamo l'assistenza vodafone. Parlo con almeno 3 o 4 operatori che ovviamente non mi risolvono il problema (la prima mi dice che senza la vodafonestation non poteva aiutarmi, il secondo mi da un altro numero da chiamare, il terzo e il quarto si limitano a ripetermi i dati presenti sul sito vodafone).


Va bene penso, butto il d-link, tanto è difettoso comunque. Ho il mitico 7170. Reset alle impostazioni di default, entro e configuro allo stesso modo del d-link e, in modo identico, non funziona. Vengo rediretto a quella pagina con errore e anche provando a fare un ping 8.8.8.8 nun funzia. Provo a configurare vpi/vci e encapsulation in auto e non funziona uguale.
Provo con vpi/vci 10/36 ed encapsulation pppoe e bingo funziona internet! afro
 
Quindi per chi legge ed ha la configurazione in titolo: funziona solo pppoe.

E perchè allora mettono ATM LLC? boh? Poi però trovi i "requisiti tecnici minimi" sul sito vodafone e vedi scritto: "session protocol": PPPoE Routed Embarassed , ma vaff...

Bene, siamo a metà dell'opera (e sono passate almeno 4 ore in tutto questo).
Ora tocca alla parte voip. La vodafone aveva mandato un sms con un link ai parametri di configurazione dove mi indicava il server: Voip2. Non sto qui a dirvi per quanto tempo ho provato le varie configurazioni per il voip. Dopo un po girovagando su internet ho capito che cmq quel Voip2 non era corretto e andava inserito voip2.fixed.vodafone.it. Ma anche dopo questa modifica il 7170 non ne ha voluto sapere di registrare il numero. Dopo parecchio provo ad utilizzare un softfone (microsip) sul pc per capire se i parametri erano corretti e con questo microsip mi sono correttamente registrato. Ok, il 7170 non è compatibile, per ora, con il voip di vodafone.

Per il momento, per far chiamare i miei, registro un numero eutelia sul 7170 che avevo e con il microsip devio tutte le chiamate del numero vodafone sul numero eutelia. Per le chiamate in uscita registro un provider betamax e siamo a posto. Possono chiamare e ricevere in attesa che risolvo il problema. Dalle 15.00 che ero andato si erano fatte le 23.00.
Lascio il portatile collegato con teamviewer così avrei potuto fare le prove anche da casa.

Il giorno seguente girovagavo su internet per trovare quale fritz potessi usare con vodafone e vedo parecchi post che indicano il 7530 come router funzionante. Ok, amazon, 100 euri e abbiamo risolto il problema Razz
Intanto da casa con teamviewer continuavo a provare le varie configurazioni, ma niente da fare. Qui ho capito un paio di cose, la prima è che ci si registra al server sip di vodafone solo dalla loro rete (e mi sembra ovvio, saggio e scontato). La seconda però e che non ci si può registrare al server sip utilizzando la scheda dati vodafone data in abbinamento all'offerta. Questo è un peccato dato che credo la scheda venga data come backup in caso di malfunzionamenti della linea.

Arriva il 7530. Nel frattempo mi ero letto tutti i post sui problemi del 7530 e vodafone e quindi ormai sapevo esattamente come configurarlo. Infatti lo configuro prima casa mia convinto di arrivare dai miei, metterlo, accenderlo provare a telefonare e tornare a casa.
Autocertificazione, 7530 e via a casa dei miei.
spengo il 7170 e metto il 7530. Accendo aspetto e mi connetto al 7530, connessione dsl verde, Internet "non connesso". Question  Non connesso? e perchè mai... vedo il log "pppoe LCP timeout". Cosa? e perchè mai? La configurazione è quella. Io lo so che è quella. è la stessa del 7170. Rimetto il 7170 e funziona Question Question . Qui ammetto di essere stato preso un po dalla disperazione😢 . Ma come può essere, il 7530 funziona con vodafone, lo scrivono tutti, hanno risolto anche i problemi di fonia voip. Ovviamente inizio a fare mille tentativi senza risultati. In internet di "pppoe lcp timeout" nessuna soluzione.

Allora provo a rimettere il 7170 e in cascata il 7530 per vedere se almeno il voip del 7530 funzionasse. Installati i router in cascata, modificati i reindirizzamenti di default del 7170 in modo da liberare la porta 5060 e reindirizzarla al 7530 per evitare conflitti mettendo il 7530 come "exposed host" sul 7170. In questo modo il voip del 7530 si registra tranquillamente. Riceve la chiamata ma non funziona l'audio. Poco male, sarà sicuramente un problema dei pacchetti rtp, ma ignoro tanto non devono rimanere in quella configurazione. Attenzione però che l'aver fatto questa prova mi ha portare ad avere ulteriori problemi subdoli che vi spiegherò alla fine, dopo che tutto sembrava risolto...  Shocked


La situazione era quindi surreale, con il 7170 funziona l'adsl e il voip no mentre era il contrario con il 7530.
A questo punto dovevo provare a modificare la configurazione dell'adsl del 7530.  Era parecchio tempo che non utilizzavo più i fritz, il 7170 era il top di gamma di allora. Attiviamo il telnet. Non ci sono riuscito (è possibile farlo?) e non ho nemmeno cercato informazioni se si potesse fare, però vedo che esiste fbeditor. Proviamolo e vediamo se funziona. Funziona fbeditor, scarico tutta la configurazione e inizio a leggere riga per riga. Mi soffermo su una riga in particolare e inizio a pensare: "ma vuoi vedere che quando ho messo il 7170 la prima volta per qualche assurdo motivo la centrale adsl ha memorizzato il mac del 7170, il primo router funzionante (meno male che il d-link non ha funzionato) e ora si aspetta sempre lo stesso mac?". Va bene, proviamo. Recupero il macdsl del 7170 e me lo copio, metto il 7530 e con fbeditor modifico le 2 linee: "enable_mac_override = yes" e "macdsl_override = XX:XX:XX:XX:XX:XX" upload e...
... suspense...
FUNZIONA!!!!!!! lol!
anche la telefonia si registra.
Voi penserete che sia finita qui. No!

Faccio una chiamata con il cellulare, rispondo: "prova, uno, due, tre, prova", perfetto funziona. Prova contraria, chiamo il cellulare in uscita, funziona. Sistemo tutto per bene, lascio cmq il portatile per collegarmi da remoto per monitorare la situazione e ritorno in "quarantena".

Il giorno dopo chiamo dai miei, tutto soddisfatto di aver risolto la situazione, e noto che ci mette qualche secondo in più e poi ascolto: "Vodafone, segreteria telefonica..." affraid
Mi collego in remoto al pc e quindi al 7530 e sia nei log che la parte telefonia sembra tutto ok, nessun errore. A scanso di equivoci ridisattivo tutte le deviazioni di chiamata (##002#Invio) utilizzando microsip  con il computer. Riavvio il Fritz e ritorna tutto a funzionare. Ricontrollo le configurazioni e mi accorgo che nella parte fonia non avevo settato la funzione "mantieni attivo l'inoltro della porta del router Internet per la telefonia". La metto a 30 secondi ed applico.
Sarà sicuramente quello il problema, viene indicato anche sul sito AVM come configurazione da fare per vodafone.

Passa un po di tempo e, di nuovo, non riceve chiamate. Vi ricordate quando sopra ho scritto che l'aver messo il 7170 e il 7530 in cascata mi avrebbe portato ad avere ulteriori problemi? Bene, eccoli.
Ricapitoliamo: metto il 7170 come router adsl, con ip lan 192.168.178.1. Collego il 7530 in lan al 7170 e lo configuro con ip 192.168.178.2 e metto la connessione come "Collegamento a modem o router esterno". Setto manualmente gateway di default e dns a 192.168.178.1. Con questa configurazione funzionava tutto tranquillamente, ma era solo una prova per vedere che la configurazione voip del 7530 fosse corretta. Quindi ho successivamente configurato il 7530 nuovamente come connessione diretta all'Adsl.
Alla fine di tutto questo, rimettendo solo il 7530, guardo il log della connessione internet e vedo che riceve indirizzo un indirizzo IP e gateway corretto, mentre setta come dns 192.168.178.1 (che al momento non c'e' piu, ho lasciato il 7530 con IP 192.168.178.2). Con Fbeditor scopro che l'indirizzo IP del 7170 era rimasto in più punti della configurazione. Sto lavorando sempre in remoto, quindi il ripristino alle impostazioni di default non è un opzione percorribile. Ho rimodificato tutto con Fbeditor, rimettendo 0.0.0.0 dove portava 192.168.178.1 e per ora procede tutto bene.

Ora speriamo che la fonia si sia sistemata, faccio passare almeno 3 o 4 giorni e se non ci saranno problemi ve lo farò sapere.


Intanto sintetizzo tutto quello che ho imparato su vodafone e 7530:

  • Qualsiasi tipo di connessione vodafone utilizzi devi usare sempre pppoe;
  • Ti puoi registrare sul server sip di Vodafone solo dalla linea adsl vodafone;
  • Se devi cambiare configurazione del 7530 effettua sempre prima un ripristino alle impostazioni di default;
  • Chiamare l'assistenza di Vodafone è inutile (tipo i Borg di Star Trek);


TBC



Ultima modifica di rockiotello il Lun Mar 30, 2020 2:24 am, modificato 2 volte


rockiotello


nuovo utente
nuovo utente
Metto anche qui le immagini dellla configurazione di microsip:
Connessione internet e voip con il 7530 e vodafone adsl2+ 20 mb. - Pagina 2 Micros10
Connessione internet e voip con il 7530 e vodafone adsl2+ 20 mb. - Pagina 2 Micros11

mixcast


nuovo utente
nuovo utente
Anche lì Timeout!! Mad bounce

mixcast


nuovo utente
nuovo utente
Ragazzi solo per onor di cronaca, tutto è stato risolto.

Dopo svariate telefonate e tentativi di configurazione, insieme all'assistenza abbiamo capito che l'errore risiedeva nelle cabine in strada, in particolare i moduli SIP non erano aggiornati ai nuovi firmware.

Tempo di risoluzione 7 gg circa.

rockiotello


nuovo utente
nuovo utente
mixcast ha scritto:Ragazzi solo per onor di cronaca, tutto è stato risolto.

Dopo svariate telefonate e tentativi di configurazione, insieme all'assistenza abbiamo capito che l'errore risiedeva nelle cabine in strada, in particolare i moduli SIP non erano aggiornati ai nuovi firmware.

Tempo di risoluzione 7 gg circa.

ok, grazie per il feedback. Era comunque chiaro, dalle prove fatte insieme, che il problema era lato vodafone; il problema in questi casi è farlo capire a vodafone Shocked

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.