Il Forum NON UFFICIALE per raccogliere le novità riguardo i Fritz!Box AVM e gli Speed tedeschi.
Per contattare l'admin: fritzboxforumitalia@gmail.com (solo per problemi di accesso)


Ai nuovi iscritti: si ricorda che è obbligatorio presentarsi nella apposita sezione, pena la cancellazione dell'account

Non sei connesso Connettiti o registrati

FTTH Infostrada....oppure Tim!?

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Mar Lug 31, 2018 7:38 pm

dbaglioni


medio
medio
Ciao a tutti buongiorno
aggiorno il forum circa il cablaggio ormai effettuato del mio palazzo alla fibra Ftth 1Gb; gli operai...tecnici che hanno effettuato prima la posa, poi il cablaggio e poi il collaudo del tutto, asseriscono (secondo loro) che noi utenti finali saremo contattati dai rispettivi gestori per passare al nuovo servizio con rispettivo abbonamento (rimangono da fare gli allacci dalla chiostrina sotto il palazzo ai relativi appartamenti).
Per quanto mi riguarda, io ho la fibra infostrada 100/20 e tranne qualche episodio spiacevole, devo dire che va più che bene, utilizzando il gran 7490 fornitomi da loro. Ora non ho ben capito, se passando al nuovo servizio... si può continuare a utilizzare il 7490 o meno...o cosa forniranno gli operatori??
Attendo vostre cortesi risposte (Danielone è sempre molto gradito) saluto tutti e vi aggiorno sui nuovi eventi....vedremo poi chi gestore si farà sentire e quale scegliere.

Buona giornata.

2 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Mar Lug 31, 2018 11:48 pm

Fabryx73


nuovo utente
nuovo utente
NON avrai più il 7490 ma il D-Link 5592 e poi... auguri.
Resta con il 100/20, avere più banda è inutile!

3 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Gio Ago 02, 2018 10:19 pm

elgabro


nuovo utente
nuovo utente
Fabryx73 ha scritto:NON avrai più il 7490 ma il D-Link 5592 e poi... auguri.
Resta con il 100/20, avere più banda è inutile!

Con la delibera agcom puoi usare il modem che ti pare. Smile

4 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Gio Ago 02, 2018 11:15 pm

dbaglioni


medio
medio
GRAZIE delle cortesi risposte; cercavo magari Danielone per informazioni più precise...magari qualche utente già ha fatto il passaggio che dovrò poi fare io, e cioè da Fttc 100/20 a Ftth ad 1 Gb...almeno così dicono che sia!

Buon proseguo di giornata a tutti.

5 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Ven Ago 03, 2018 10:10 pm

DANIELONE

avatar
Super Mod
Super Mod
Eccomi, sono in ferie e poca possibilità di collegarmi.
Come ti ha già detto ELGABRO, grazie alla delibera, AGCOM ha vinto:

DELIBERA AGCOM

quindi dovremmo poter utilizzare quello che vogliamo.
Quando passerai a FTTH, si vedrà il da farsi. Wink


_________________

6 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Ven Ago 03, 2018 10:34 pm

Fabryx73


nuovo utente
nuovo utente
Ora che tutti possono comprare un modem strafigo senza avere la minima idea di come si configuri e di quali sono i dettagli della rete a monte del doppino/borchia ottica, ci sarà da ridere!
E' pieno di gente che non ha idea di cosa cambi tra fibra e vdsl, e che prova a configurare dei PVC su una connessione in fibra ottica.
Posso solo immaginare il casino tra SIP URI, proxy, gateway, key, user con +39 o senza +39 ecc. per il solo servizio VoIP.
Per non parlare poi della questione delle Vlan.
Non credo proprio che gli operatori risponderanno mai a domande del tipo: "ho un modem xyz ma non so come si configura Internet, mi dia supporto". L'unica risposta possibile sarà:"usi il nostro modem" che per vendetta, sarà in vendita ad un costo maggiorato del 50% sul sito della Vodafone di turno.

7 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Ven Ago 03, 2018 11:04 pm

rohrl

avatar
Guru
Guru
Fabryx73 ha scritto:Ora che tutti possono comprare un modem strafigo senza avere la minima idea di come si configuri e di quali sono i dettagli della rete a monte del doppino/borchia ottica, ci sarà da ridere!
E' pieno di gente che non ha idea di cosa cambi tra fibra e vdsl, e che prova a configurare dei PVC su una connessione in fibra ottica.
Posso solo immaginare il casino tra SIP URI, proxy, gateway, key, user con +39 o senza +39 ecc. per il solo servizio VoIP.
Per non parlare poi della questione delle Vlan.
Non credo proprio che gli operatori risponderanno mai a domande del tipo: "ho un modem xyz ma non so come si configura Internet, mi dia supporto". L'unica risposta possibile sarà:"usi il nostro modem" che per vendetta, sarà in vendita ad un costo maggiorato del 50% sul sito della Vodafone di turno.
Ti quoto al 1000%!!
Lo dico da sempre: è vero che le compagnie telefoniche hanno usato il sistema del modem router per cammuffare parte del costo del canone, ma è anche vero che avere il modem uguale per tutti è l'unico modo per dare assistenza telefonica o da remoto al 99% degli utenti che non sa nemmeno come si scrive la parola router.
Penso anche io che i dati verranno comuncati, accompagnati dalla frase e adesso sono tutti c.t.! e magari anche avremo un bell'aumento del costo per l'assistenza telefonica o l'uscita del tecnico.
E' l'ovvio (e giusto) risvolto della medaglia: se vuoi usare il tuo router devi anche sapertelo configurare e risolvere i problemi quando qualcosa non funziona.
Confido comunque che aziende serie come l'AVM implementeranno i firmware con le impostazioni dei provider italiani, magari con una guida per tradurre i vari modi con cui si indicano alcuni termini tecnici (sipkey, proxy, ...)

8 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Ven Ago 03, 2018 11:47 pm

DANIELONE

avatar
Super Mod
Super Mod
Una volta che ci sarà la VERA liberazione dei dati, i venditori di router + importanti e che implementano i profili di connessione, faranno subito i nuovi firmware aggiornati con i nuovi dati, AVM sarà sicuramente una delle prime.
I problemi che ci saranno con le varie connessioni, saranno limitati ai rintronati che vogliono fare da soli, ma fortunatamente sono pochi e verranno legnati subito con i costi d'intervento del tecnico e vedrete che li passerà subito la voglia di fare i tennici.
Per quelli come noi, ci sarà la parte che chiede aiuto nei forum e quelli che faranno da soli, io spero solamente che la tim non faccia quello che già sta facendo con i sotto operatori che si appoggiano a loro, ovvero, si inventano i guasti e poi ti telefonano per proporti di passare con loro, pratica scorrettissima che stanno praticando sempre di più.


_________________

9 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Ven Ago 03, 2018 11:53 pm

Fabryx73


nuovo utente
nuovo utente
rohrl ha scritto:
Fabryx73 ha scritto:Ora che tutti possono comprare un modem strafigo senza avere la minima idea di come si configuri e di quali sono i dettagli della rete a monte del doppino/borchia ottica, ci sarà da ridere!
E' pieno di gente che non ha idea di cosa cambi tra fibra e vdsl, e che prova a configurare dei PVC su una connessione in fibra ottica.
Posso solo immaginare il casino tra SIP URI, proxy, gateway, key, user con +39 o senza +39 ecc. per il solo servizio VoIP.
Per non parlare poi della questione delle Vlan.
Non credo proprio che gli operatori risponderanno mai a domande del tipo: "ho un modem xyz ma non so come si configura Internet, mi dia supporto". L'unica risposta possibile sarà:"usi il nostro modem" che per vendetta, sarà in vendita ad un costo maggiorato del 50% sul sito della Vodafone di turno.
Ti quoto al 1000%!!
Lo dico da sempre: è vero che le compagnie telefoniche hanno usato il sistema del modem router per cammuffare parte del costo del canone, ma è anche vero che avere il modem uguale per tutti è l'unico modo per dare assistenza telefonica o da remoto al 99% degli utenti che non sa nemmeno come si scrive la parola router.
Penso anche io che i dati verranno comuncati, accompagnati dalla frase e adesso sono tutti c.t.! e magari anche avremo un bell'aumento del costo per l'assistenza telefonica o l'uscita del tecnico.
E' l'ovvio (e giusto) risvolto della medaglia: se vuoi usare il tuo router devi anche sapertelo configurare e risolvere i problemi quando qualcosa non funziona.
Confido comunque che aziende serie come l'AVM implementeranno i firmware con le impostazioni dei provider italiani, magari con una guida per tradurre i vari modi con cui si indicano alcuni termini tecnici (sipkey, proxy, ...)
Mi fa piacere sapere che non sono l'unico che ragiona contro corrente (ma con il cervello).
Per AVM, si; di sicuro saranno implementate logiche di telegestione almeno con uno dei principali provider, per cui funzionerà tutto abbastanza bene; il problema sono i vari router Asus, Netgear ecc. con 18 antenne Wi-Fi, pubblicizzati come "ultra velocità per il gaming ecc. ecc." che sono estremamente complessi da configurare (ed in alcuni casi con evidenti errori di traduzione dei parametri), che non danno alcun beneficio, costano più di 300€ e che la gente compra perchè sono "più fighi".
Io a questi dico: "non pretendete assistenza perchè non ne avrete"; e aggiungo: fare la cascata di due modem è molto più semplice che configurarne uno per funzionare con una controparte di rete d'accesso non accessibile, che non espone alcun tipo di log e di cui non si conoscono architettura e configurazione. Quello era il lavoro dei provider che avete deciso di "schifare", quindi ora sono davvero t.c.v.

10 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Ven Ago 03, 2018 11:55 pm

DANIELONE

avatar
Super Mod
Super Mod
Questa è una cosa risaputa, gli unici che non lo sanno ancora, sono coloro che spenderanno di più negli interventi tecnici lol! lol! lol!


_________________

11 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Sab Ago 04, 2018 2:52 am

Fabryx73


nuovo utente
nuovo utente
Aggiungo solo una considerazione:

chi ha una linea FTTH, come può NON utilizzare l'interfaccia GPON fornita dal provider?
Per quello che ne so, il S/N o il MAC della GPON (sotto forma di GBIC o integrata nel router) deve essere registrata nella OLT dell'operatore; ma se tutti sono liberi di comprare il modem per i fatti loro come si fa?
Oltretutto non è nemmeno possibile inserire un'interfaccia GBIC eventualmente fornita dall'operatore (e quindi registrata preventivamente) dentro un router qualsiasi: i due oggetti condividono porzioni di software e configurazioni, quindi vivono accoppiati dalla nascita.
Mi sembra che sia un'ulteriore problema che non è stato affrontato.

12 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Sab Ago 04, 2018 9:15 am

rohrl

avatar
Guru
Guru
Fabryx73 ha scritto:Aggiungo solo una considerazione:

chi ha una linea FTTH, come può NON utilizzare l'interfaccia GPON fornita dal provider?
Per quello che ne so, il S/N o il MAC della GPON (sotto forma di GBIC o integrata nel router) deve essere registrata nella OLT dell'operatore; ma se tutti sono liberi di comprare il modem per i fatti loro come si fa?
Oltretutto non è nemmeno possibile inserire un'interfaccia GBIC eventualmente fornita dall'operatore (e quindi registrata preventivamente) dentro un router qualsiasi: i due oggetti condividono porzioni di software e configurazioni, quindi vivono accoppiati dalla nascita.
Mi sembra che sia un'ulteriore problema che non è stato affrontato.
Ti risulta giustissimo.
E infatti io sto utilizzando l'HUB Tim e un 7490 in cascata e ho il meglio dell'uno e dell'altro senza tanti problemi Very Happy
Vado a 1Gbps e ho tutte le funzioni di rete e fonia del FritzBox; meglio di così ... Wink

13 Re: FTTH Infostrada....oppure Tim!? il Sab Ago 04, 2018 5:56 pm

Fabryx73


nuovo utente
nuovo utente
rohrl ha scritto:
Fabryx73 ha scritto:Aggiungo solo una considerazione:

chi ha una linea FTTH, come può NON utilizzare l'interfaccia GPON fornita dal provider?
Per quello che ne so, il S/N o il MAC della GPON (sotto forma di GBIC o integrata nel router) deve essere registrata nella OLT dell'operatore; ma se tutti sono liberi di comprare il modem per i fatti loro come si fa?
Oltretutto non è nemmeno possibile inserire un'interfaccia GBIC eventualmente fornita dall'operatore (e quindi registrata preventivamente) dentro un router qualsiasi: i due oggetti condividono porzioni di software e configurazioni, quindi vivono accoppiati dalla nascita.
Mi sembra che sia un'ulteriore problema che non è stato affrontato.
Ti risulta giustissimo.
E infatti io sto utilizzando l'HUB Tim e un 7490 in cascata e ho il meglio dell'uno e dell'altro senza tanti problemi Very Happy
Vado a 1Gbps e ho tutte le funzioni di rete e fonia del FritzBox; meglio di così ... Wink

Anche io, ma con Wind Infostrada:
D-Link 5592 trasformato in un bridge ottico Ethernet con tutto il resto disabilitato per minimizzare i consumi e 7490 in cascata con Dati e Voce gestiti dal 7490 sulle due Vlan previste da Wind. Ovviamente tutti i servizi del Fritz, in questo modo, sono utilizzabili senza restrizioni. E il mio speedtest fa 930Mbps Wink Wink Wink

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum